Domenica, 12 Dicembre 2021 18:05

1° giornata del campionato di 2° divisione Maschile 2021-2022

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

ESORDIO AMARO PER LA 2° DIVISIONE MASCHILE!

 

Clicca qui per andare al video alla fine dell'articolo

Il campionato di 2° divisione maschile inizia a Roma contro il Montona Cecilia, la stessa squadra con cui mister Ficcardi aveva esordito in panchina per la prima volta con il Castel Madama e nella stessa palestra.

Ci schieriamo con De Angelis Claudio al palleggio, Marco Ceci nel ruolo inedito di opposto, Ferrazzi Leonardo e Dario Testa al centro, Dario Proietti e Giorgio Buzzeo a banda con Gabriele Di Fausto nel ruolo di libero. A disposizione il capitano Fabio Possenti e Paolo Ciacci. Indisponibile Andrea Marcangeli per un problema fisico.

La formazione è ampiamente rimaneggiata e purtroppo molto ridotta in panchina. Questa sarà una stagione dura, in cui potremo permetterci poche distrazioni.

Il primo punto del 1° set portiamo lo portiamo a casa noi con un bel attacco mani/fuori di Giorgio Buzzeo. Un altro buon attacco di Ferrazzi ci riporta avanti sul 2/1. Nell’azione seguente il martello del Montona farà il primo punto in pallonetto in zona 2 e non sarà l’unico purtroppo. Riusciamo a fare il primo allungo della gara, andiamo 6/3 grazie ad un paio di errori della squadra di casa in attacco. L’approccio alla gara è stato buono, siamo concentrati sul match. Il nostro allungo dura poco, un altro pallonetto cade in zona 2 senza che nessuno intervenga che insieme ad un paio di errori in attacco, ci riportano di nuovo in parità 6/6. Una lunga azione porta i padroni di casa in vantaggio per 8/6. Nel corso dell’azione si è evidenziata la maggiore capacità offensiva del Montona, che può contare su più soluzioni d’attacco rispetto a noi, che invece facciamo puntiamo molto soprattutto su Buzzeo. La gara prosegue in equilibrio, siamo 12/10. Grazie ad un paio di attacchi dei nostri centrali riusciamo a rimanere attaccati ai padroni di casa. Un grande attacco di Buzzeo ci riporta sul 13/13. Lottiamo con grande determinazione, Ceci ci porta sul 18/16 in nostro favore. Il set è molto combattuto. Riusciamo ad allungare sul 20/16 grazie ad un bel pallonetto di Ferrazzi. A questo punto il tecnico del Montona si gioca il suo secondo time out. I padroni di casa provano a rifarsi sotto grazie ad un paio di nostri errori in attacco, ma il solito Buzzeo non ne vuole sapere e ci porta sul 23/21. Un errore al servizio di Ferrazzi, difficoltà nel costruire e chiudere i punti seguenti portano il Montona a ribaltare sul fotofinish l’andamento del set su 24/23 in suo favore. Buzzeo pareggia con una bella parallela. Montona torna avanti, ma Ceci con un bell’attacco da posto 2 pareggia di nuovo. Sul 27/25 termina il 1°set in favore del Montona, con un bel muro su un attacco di Buzzeo dalla seconda linea.

Il 2°set riprende con le stesse formazioni che hanno disputato il 1°set e con la stessa tendenza. Noi dobbiamo fare tanta fatica per fare punto, mentre il Montona fa punti anche con semplici palleggi approfittando delle nostre distrazioni.

Siamo 3/3 ed i nostri tre punti sono frutto di tre attacchi di Buzzeo.

Questo dato è la cartina di tornasole del nostro match, giochiamo troppo su un solo giocatore, che per quanto bravo, si trova a gestire una mola enorme di lavoro e non può fare sempre punto. L’equilibrio sembra rompersi in nostro favore che allunghiamo 9/6. Su risultato di 11/8 cade l’ennesima palla vagante nel nostro campo senza che alcuno cerchi d’intervenire. Così è dura vincere i set. Ceci in grande spolvero in questo nuovo ruolo attacca e mura, siamo 14/11 per noi.

Il Montona cerca di rifarsi sotto, ma Proietti con un attacco mani/fuori ci consente di mantenerci in testa per 15/13. Sul 15/14 in nostro favore, purtroppo l’arbitro della gara non si accorge di un evidente tocco a muro su un attacco di Ceci ed inverte il punto, determinando il pareggio 15/15.

I nostri ragazzi protestano a lungo, ma l’arbitro in evidente confusione prima assegna contesa poi manda il Montona in battuta, quindi assegnandoli il punto. Questa situazione ci deconcentra molto. Segno evidente della tensione è Ceci che prende un muro secco e il mister interrompe il gioco per il primo time out del set. Al rientro in campo l’arbitro sbaglia ancora ai nostri danni, giudicando dentro una battuta terminata fuori, siamo 17/15 per i padroni di casa. Al momento il direttore di gara sta giocando un ruolo decisivo. Il Montona vista la nostra difficoltà affonda i colpi, siamo nel caos e nessuno sembra in grado di raddrizzare l’andamento del set e della gara. Punteggio 21/16 per i padroni di casa. Sul 22/18 mister Ficcardi si gioca il secondo time out, in quanto in campo continuiamo a giocare senza la necessaria concentrazione e cattiveria per tentare il recupero. Ennesimo attacco in parallela da posto quattro del martello del Montona, il nostro muro mal posizionato continua a lasciare molto spazio per attaccare e siamo 23/18. Dopo un paio di errori il centrale il Montona chiude 25/20. Siamo sotto 2/0.

Il 3°set riparte coni padroni di casa carichi a mille, noi molto demotivati e poco lucidi nel cercare soluzioni di gioco valide. Un muro su Ceci porta il Montona sul 4/2. Viste le difficoltà nel fare punto De Angelis cerca il punto del cambio palla sul secondo tocco, ma viene murato. Siamo 6/2 per il Montona. Quando il palleggiatore cerca di mettersi in proprio per necessità più che per scelta non è un buon segno. De Angelis ha difficoltà a trovare alternative valide con Buzzeo in seconda linea e con un Ceci (autore di una prova discreta fino al 2°set) poco lucido nel 3°set, non trova più soluzioni per risolvere e mettere giù palla. Il direttore di gara nuovamente ci mette del suo e continua nel suo arbitraggio “casalingo” regolando generosamente punti ai padroni di casa che non ne avrebbero bisogno visto la loro grande prestazione. Siamo 9/3 per il Montona. Ferrazzi con una bella sette ci permette di tornare a segnare punti, ora siamo 9/4. A metà set siamo 12/8, abbiamo recuperato qualcosina ma non riusciamo ad avvicinarci mai per contendere il set. Buzzeo continua a dover gestire quasi tutti gli attacchi e quindi è molto controllato dal muro avversario, non riuscendo a fare sempre punto. Sul 15/9 entra Possenti al posto di De Angelis per provare a cambiare qualcosa in regia. L’ennesima decisione arbitrale casalinga incanala il risultato verso i padroni di casa, dopo un recupero spettacolare dei nostri ragazzi, riusciamo a rigiocare la palla con Ceci che mette a terra il pallone in campo (non protestano neanche i giocatori del Montona), ma l’arbitro decide che è fuori, così invece di andare 16/13, si va sul 17/12. Questa è una botta forte sul morale e sul punteggio! Sul 19/14 rientra De Angelis per Possenti per rialzare il muro in prima linea. Ennesima palla dentro che diventa fuori a nostro danno, su un bell’attacco di Buzzeo da seconda linea, siamo 20/14, invece che 19/15. Questo è il terzo punto “sottratto dall’arbitro” che ovviamente vale doppio perché è un punto tolto meritatamente a noi e dato agli avversari. Ora saremo praticamente pari, invece che sotto di sei punti!

Fa il suo esordio stagionale anche Paolo Ciacci che subentra al posto di Ceci nel ruolo di opposto. Poco lucido, vista la grande tensione in campo Buzzeo spara fuori 22/15 per il Montona. Gara quasi terminata. Buzzeo tira nuovamente fuori 24/16. Finisce 25/17.

Perdiamo 3/0 come non accadeva dalla storica prima giornata di campionato del 1° anno in prima divisione del 2014.

Ci sarà molto da lavorare in palestra, sono emersi problemi di affiatamento tra i ragazzi, viste le numerose novità in squadra.

Il campionato è lungo, ora speriamo di recuperare in fretta anche Marcangeli per tornare in formazione tipo.

Nulla è perduto. Forza Castello!

https://www.youtube.com/watch?v=K3l4wTLOrtA

Letto 1710 volte Ultima modifica il Domenica, 12 Dicembre 2021 18:07
Devi effettuare il login per inviare commenti