Mercoledì, 23 Marzo 2022 10:58

ADSG Castel Madama volley - Moricone Poggio nativo volley - 12 giornata

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

SI TORNA A VINCERE!

 

Clicca qui per andare al video alla fine dell'articolo

Dopo una lunghissima attesa, torniamo a vincere una gara ufficiale con i ragazzi della prima squadra maschile, non accadeva dal mese di giugno (vittoria per 3/0 contro il Segni nel Coppa Italia di Divisione).

La ragione di questa lunga assenza la troviamo anche nel numero di gare disputate, abbiamo giocato solamente tre gare in quattro mesi di campionato.

Lo stop al campionato nel periodo natalizio causa Covid, poi il problema al lucernario della palestra della scuola media che ci ha impedito di disputare la gara contro il Montona Cecilia.

Ringraziamo l’amministrazione comunale, in particolare l’assessore Stefano Scardala, per aver trovato una soluzione in tempi brevi ed aver consentito la ripresa dell’attività a tutte le associazioni.

Il 13 marzo riusciamo a giocare in casa contro il Moricone.

All’esordio casalingo ci schieriamo con De Angelis Claudio al palleggio, Andrea Marcangeli opposto, Giorgio Buzzeo e Dario Proietti a banda, Dario Testa e Leonardo Ferrazzi al centro, Di Fausto Gabriele come libero. A disposizione abbiamo solo il capitano Fabio Possenti. Assente Marco Ceci.

L’approccio al 1° set non è dei migliori, abbiamo già commesso diversi errori, ma riusciamo a rimanere agganciati ai nostri avversari, siamo 4/4. Con un solo turno in battura i ragazzi del Moricone allungano fino 8/5, grazie a due ace su Dario Proietti ed un attacco a rete di Marcangeli. Non siamo in partita. Su 6/11 per Moricone, mister Ficcardi chiama time out, veramente contrariato per la condotta di gara dei nostri che commettono errori in serie sia battuta che in attacco. Un avversario poco incisivo ci tiene in gara e non riesce ad allungare. Noi in questo momento non siamo mentalmente presenti, Buzzeo non va a saltare a muro commettendo un errore banalissimo che dà modo all’opposto del Moricone di fare un punto facile. Siamo 9/13. Sul 9/16 arriva il secondo time out di mister Ficcardi. La confusione regna sovrana e non riusciamo più a fare punto. Nel nervosismo che si è generato ora cadono anche battute facile da prendere, senza che nessuno si occupi di seguire la palla. Nel corso del set non riusciamo a ricucire il gap, siamo 13/19. Sul 16/20 un episodio che dimostra la scarsa concentrazione, Dario Proietti difende un pericolo attacco del martello del Moricone e nessuno cerca di prendere la palla. Sul 17/24 Buzzeo prova a tenere aperto il set con una bella parallela. Il solito martello avversario chiude il set 18/25. Abbiamo commesso un’infinità di errori ed abbiamo evidenziato poca coesione del gruppo. Così è difficile fare partita, anche contro un avversario non irresistibile.

Nel 2°set ripartiamo con la stessa formazione scesa in campo nel 1° set. Partiamo decisi, siamo 4/1 per noi! L’indecisione torna a prenderci, con errori banali siamo in un battibaleno 4/4. Marcangeli inizia ad entrare in gara con un bell’attacco, siamo 5/4. I ragazzi provano ad allungare ma continuano a cadere molti pallonetti. Siamo 7/6 per noi, allungo fallito. Sul 8/8 il mister chiama il primo tempo del set, visto che non riusciamo nuovamente a fare punto. De Angelis inizia a coinvolgere nel gioco anche Ferrazzi, insieme ad un muro di Buzzeo andiamo sul 11/9. De Angelis ferma l’attaccante più forte del Moricone con un bel muro. Anche in questo fondamentale diamo segni di risveglio. Sul 14/13 dopo due bei punti di Marcangeli, in una compressione s’infortuna al dito Buzzeo, che è costretto ad uscire. Entra Possenti, fuori ruolo, in quanto unico cambio disponibile. Sul 16/17 rientra Buzzeo, con la mano destra incerottata. Nonostante Buzzeo e Ferrazzi salgano di rendimento, il Moricone riesce ad allungare, siamo 18/20. Come indicato prima l’apporto del nostro muro cresce e riusciamo a rigiocare bene la palla, soprattutto grazie a Marcangeli e Buzzeo, allunghiamo 23/21. Andiamo sul 24/21, ma non riusciamo a chiudere il punto e il Moricone rientra sul 24/23. Arriva il time out del mister per dare le indicazioni per chiudere il set. La palla nel campo degli avversari non cade più siamo 24/25. Ora hanno loro la palla set. Buzzeo ci tiene nel set con una bella pipe. Siamo 25/25. Una doppia in palleggio per il centrale del Moricone ci porta sul 26/25. Un bel muro di Ferrazzi chiude il set 27/25. Siamo 1/1. Nel 3°set la partenza è da incubo, andiamo sotto 1/4, Buzzeo non riesce più a mettere giù la palla e non troviamo alternative. Con calma e grazie a Marcangeli torniamo avanti 5/4. Il Moricone torna avanti per avanti 8/12. Commettiamo tantissimi errori in attacco e non siamo incisivi alla battuta. A metà set siamo 10/15, tanti errori e mancanza di convinzione non ci consentono di rimanere a contatto con gli avversari. Riusciamo a rimanere in scia del Moricone, ma non riusciamo a chiudere il gap, risultato 14/19. Il set termina 18/25. Siamo sotto per 2 a 1!

Nel 4° set partiamo molto bene, un muro di Buzzeo sigilla il 4/1 per noi. Un grande attacco di Giorgio ci consente di allungare 6/1. Dopo il nostro allungo iniziale una serie di errori in attacco di Buzzeo sempre molto impiegato, permettono al Moricone di farsi sotto. Siamo 8/6. Un bell’attacco di Marcangeli e un buon turno in battuta di Testa (compreso un Ace) ci consentono di andare sul 12/7. Un bell’attacco di Ferrazzi da zona quattro ci consente di tenere il margine di vantaggio. Risultato parziale 15/9. Un buon turno in battuta di Proietti, insieme ad una serie di errori in attacco delle ali del Moricone ci consentono di allungare a 20/9. Il set termina 25/11 per noi. Il 5° set parte equilibrato, siamo 3/2 per noi, autore di tutti e tre i punti è Buzzeo. A metà set siamo 8/5, grande un bel attacco dal centro di Leo Ferrazzi. Un grande attacco del solito Buzzeo ci porta ad 11/7 per noi. Altro attacco di Giorgio ci porta sul 12/7 e arriva il time out per il Moricone. Un paio di nostri errori in attacco fanno avvicinare il Moricone 12/9. Un errore in battuta della squadra ospite ci porta a match point, punteggio 14/11. Un attacco che termina fuori del martello ospite ci porta a chiudere il match 15/11.

Portiamo a casa i primi punti della stagione. Il campionato sarà lungo e duro, purtroppo la rosa ridotta non ci consentirà di commettere errori o di avere giornate storte da parte di qualcuno dei nostri giocatori, perché non avremo alternative per fare cambi. Forza Castello!

https://www.youtube.com/watch?v=ZPB6nhHiCOk

Letto 807 volte Ultima modifica il Mercoledì, 23 Marzo 2022 11:26
Devi effettuare il login per inviare commenti