Sabato, 26 Marzo 2022 09:35

ASD CASTEL NUOVO DI PORTO - ADSG Castel Madama volley - 13 giornata

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

PESANTE SCONFITTA!

 

Clicca qui per andare al video alla fine dell'articolo

 

La gara vinta contro il Moricone a Castel Madama ha riportato entusiasmo al gruppo e a tutto l’ambiente.

Ci presentiamo a Roma con la voglia di fare una bella gara e mettere in campo tutte le nostre forze per tentare di risalire la classifica.

Ci schieriamo con la stessa formazione di domenica scorsa. De Angelis al palleggio, Marcangeli opposto, Buzzeo/Proietti a banda, Ferrazzi/Testa al centro, Di Fausto libero.

In panchina disponibile il solo Possenti. Indisponibile come domenica scorsa Ceci.

L’inizio di 1°set è veramente pessimo. Un errore in difesa del nostro libero, un ace e un secondo tocco caduto nel nulla (ormai un classico per questa stagione, visto che accade fin troppo spesso), ci mandano sotto per 3/1.

Partiamo in salita senza aver dato modo agli avversari di doversi sforzare troppo. Sul punteggio di 8/2 per i padroni di casa, mister Ficcardi chiama tempo. Non riusciamo a chiudere il punto, Buzzeo e Marcangeli sembrano fuori gara ed i centrali del Castel Nuovo vanno a nozze con facili attacchi. Un minibreak al servizio di Buzzeo, tra cui un ace ci consente di riavvicinarci un po'. Siamo 8/5. I ragazzi cercano di rientrare nel set e raggiungiamo il Castel Nuovo sul 9/9 grazie ad un bel muro di Ferrazzi. Riusciamo a rimanere vicini ai padroni in casa 14/14, anche se la nostra azione è meno scorrevole rispetto al Castel Nuovo. Purtroppo perdiamo contatto facilmente, i nostri due migliori attaccanti vengono prima murati (Marcangeli), poi sprecano una buona occasione con un attacco largamente fuori (Buzzeo). Ennesimo errore in ricostruzione e attacco facile per la banda del Castel Nuovo, siamo 17/14 e il mister si gioca l’ultimo time out. I ragazzi non ci credono, come dice mister Ficcardi, hanno i visi spenti e già battuti. Gli errori al servizio del Castel Nuovo ci tengono solo numericamente in gara, siamo 20/16, noi non ci stiamo mettendo nulla di nostro per cambiare le sorti del set. Sul 23/17 entra capitan Possenti per Marcangeli, il mister prova a tenere l’attacco a tre. Le speranze di rimonta s’infrangono su due errori di Buzzeo, il set termina 25/18. Non siamo entrati ancora in gara.

Il 2°set inizia come era terminato il primo con due errori in attacco di Buzzeo, che oggi non sembra godere di una buona condizione. Primo time out richiesto dal mister sul 4/0 per il Castel Nuovo. Lo scoramento ormai la fa da padrone nelle nostre file. Ci prova anche Ferrazzi, ma la palla non va giù. Come nel 1°set rientriamo da un pesante svantaggio e andiamo ad impattare sul 7/7. Più che per che per merito nostro è per demerito dei padroni di casa che ogni tanto allentano la presa. Sul 8/7, il nostro palleggiatore tenta di dare una pipe a Buzzeo, ma la palla cade senza che nessuno cerchi di prenderla o segua l’azione. Diventa dura vincere una gara così. Siamo in confusione totale. Le sensazioni si confermano giuste e il Castel Nuovo allunga di nuovo, non riusciamo a costruire azioni degne di nota e così facciamo fatica a fare punto. Punteggio 12/8 per il Castel Nuovo. Due buoni attacchi di Marcangeli ci avvicinano nel parziale, siamo 12/10. I padroni di casa allungano 18/12, Buzzeo non riesce a mettere giù palla e in ricezione prendiamo punto diretto o facciamo spesso confusione con battute che non risultano nemmeno forzate. Buzzeo prova a rientrare in gara, riesce a mettere giù due palloni. Risultato 19/15. Il gioco al centro per i padroni di casa funziona sempre alla grande non riusciamo ad opporci in nessun modo, né a muro né in difesa. Punteggio 21/15. Arriva così l’ultimo time out a nostra disposizione per questo set. Con l’errore in battuta di Testa termina il 2°set per 25/18. Se non cambiamo registro nel 3°set non avremo scampo.

In questo set cerchiamo di rimanere incollati al Castel Nuovo, De Angelis gioca un po' di più al centro con Ferrazzi. Punteggio 3/3. Grazie ad un muro proprio di De Angelis ci troviamo in vantaggio per 3/4 per la prima volta nel corso della gara. Riusciamo anche ad allungare, grazie ad un paio di disattenzioni da parte dei padroni di casa. Siamo 3/7 in nostro favore. Il tecnico del Castel Nuovo effettua la prima sostituzione schierando in campo il palleggiatore di riserva. La confusione torna nel nostro campo e al minimo accenno di recupero del Castel Nuovo riprendono a cadere palloni senza che alcuno dei componenti della squadra cerchi di giocarlo. Siamo 6/7 in nostro favore. Ora anche De Angelis ha difficoltà nel distribuire il gioco e palleggia in modo poco preciso ed il Castel Nuovo si avvicina, siamo 9/10. Buzzeo attacca fuori, torniamo sotto 11/10 e mister Ficcardi chiama tempo. In attacco cerchiamo molto spesso Buzzeo e Marcangeli, per questo sono molto marcati e non riescono sempre a superare il muro avversario. Ora siamo 12/11 per il Castel Nuovo. I padroni di casa allungano 15/13, per i nostri errori in attacco e in ricezione. Evidente anche una scarsa intesa tra palleggio e attacco, spesso non riusciamo a colpire la palla al meglio. Ora rientrare sarà durissima. Emblematica è l’azione sul 17/14, proviamo con diversi giocatori a fare punto, ma veniamo sempre difesi, finche’ da un nostro appoggio sbagliato verso De Angelis, il martello del Castel Nuovo spara fuori senza muro regalandoci letteralmente il punto. Grazie ad un altro paio di errori torniamo in parità nel set, siamo 18/18. La parità dura molto poco, grazie ad errori banali in attacco e in ricostruzione da parte nostra andiamo sotto 21/18. Il Castel Nuovo né ha di più rispetto a noi e compie l’allungo decisivo, 24/19. Nell’ultimo punto i ragazzi del Castel Nuovo lottano su ogni pallone, con recuperi anche difficoltosi della palla, ma alla fine il punto e la gara li portano a casa loro. Termina 25/21 il 3°set.

Torniamo a casa a mani vuote, giustamente vista la brutta prestazione in campo.

L’atteggiamento e la convinzione che dovremo mettere quest’anno per cercare la salvezza dovranno essere altri.

Dopo anni di vittorie e di grandi risultati dobbiamo tornare a combattere per mantenere la categoria. L’importante sarà sempre uscire dal campo avendo dato tutto, cosa che oggi sicuramente non è riuscita.

Forza Castello!

https://www.youtube.com/watch?v=7Pd4WUM9Cd0

Letto 885 volte Ultima modifica il Sabato, 26 Marzo 2022 10:29
Devi effettuare il login per inviare commenti