2 DM Partite 2019-2020

2 DM Partite 2019-2020 (10)

10° Giornata di campionato di 2° divisione girone “C”

AFROGIRO UNDER – CMV 0/3 (15/25 – 15/25 – 19/25)

 

La decima giornata di campionato, la prima del girone di ritorno ci mette a confronto con i giovani talentuosi giocatori dell’Afrogiro.

I nostri ragazzi sono in un buon periodo di forma e l’intesa tra loro cresce sempre di più.

Per questa gara dovremo fare a meno di Renzetti (infortunato), Proietti, Vicentini e Ciacci (indisponibili), quindi di tre giocatori esperti e molto importanti per il gruppo.

Nel 1°set ci schieriamo con Monti/Pierucci in diagonale, Ceci e Ferrazzi al centro, Marcangeli/Buzzeo a banda e Buttarazzi libero.

A disposizione Gallieni, Pettinelli e Possenti.

La palestra è molto bassa questo fornisce un ulteriore elemento di difficoltà alla gara, in quanto la ricezione dovrà essere praticamente perfetta per evitare di toccare il soffitto.

Partiamo molto bene, con un servizio che impedisce all’Afrogiro di ricostruire agevolmente il gioco, riusciamo ad allungare subito nel punteggio con Buzzeo e Monti che forniscono un’ottima prova in attacco.

Appare sottotono Marcangeli che fatica tantissimo in ricezione, probabilmente a causa del tetto basso è molto preoccupato di non far schizzare troppo in alto la palla.

Nonostante Andrea non è in giornata l’Afrogiro non riesce a metterci in difficoltà e chiudiamo agevolmente il set 25/15 in nostro favore.

Ripartiamo con la medesima formazione del 1°set, nei primi punti della gara non riusciamo a staccare i padroni di casa che provano a rimanere nella gara.

Marcangeli continua a fare fatica e viene sostituito da Gallieni che disputerà una gara ordinata in ricezione/difesa aiutando i suoi compagni di squadra.

Al centro giochiamo poco, in quanto Buzzeo e Monti continuano a fare molti punti e vengono serviti molto spesso anche in seconda linea da Pierucci che in questa gara farà anche molti punti in attacco oltre con in battuta risultando tra i migliori anche nel tabellino dei marcatori.

Il set termina 25/15 come nel precedente in nostro favore. Nel 3°set l’Afrogiro cerca di accelerare subito e va in vantaggio 3/0.

Il vantaggio dura poco in quanto con la stessa formazione del 2° set rientriamo agevolmente in gara e dopo un breve fase di equilibrio verso metà set allunghiamo di 7/8 punti mettendo in ghiaccio la gara.

A quel punto entro anche Pettinelli al posto di Monti, così che da dar spazio a tutta la panchina (Possenti era già entrato nel corso del 1° e 2°set per il solito cambio con Monti consentendo a Pierucci di attaccare).

E’ proprio Pettinelli che chiude la gara come aveva fatto nel match d’andata, con il punteggio di 25/19 in nostro favore.

Arriva così la decima vittoria in dieci gare di campionato, che ci consente di allungare ancora in classifica vista la vittoria per 3/2 del Segni contro il Sales, così portiamo a +7 il vantaggio in classifica dalla 2°.

Ora vista l’emergenza per il Coronavirus il campionato si ferma per una settimana, così saltiamo proprio la gara contro il Segni in casa da noi, si riprenderà dalla trasferta di sabato 7 Marzo contro Borghesiana.

Forza Castello!

Recupero 3° giornata del campionato di 2° divisione Maschile girone “C”

Castel Madama Volley – ASD Polisportiva Borghesiana 3/0 (25/4 – 25/16 – 25/19)

 

Il recupero della 3° giornata di campionato contro il Borghesiana si disputa giovedì 13 febbraio a Castel Madama, gara non disputata a metà dicembre per assenza improvvisa dell’arbitro.

Mister Ficcardi non avendo disponibile Buttarazzi (causa influenza) decide di schierare Proietti Dario come libero.

Ci schieriamo con Pierucci/Monti in diagonale, Buzzeo/Marcangeli a banda, Ceci/Ferrazzi al centro e Proietti Libero.

Il 1°set è devastante per gli avversari giochiamo con grande concentrazione e determinazione sbagliando quasi nulla.

Il set termina 25/4 gli avversari sono andati veramente in confusione, i nostri attacchi (alcuni molto belli) sono venuti da tutti i giocatori in campo rendendo imprevedibile la manovra.

Il 2°set riparte con le medesime formazioni per entrambe le squadre.

Dopo un avvio equilibrato solo nei primi punti i nostri riprendono il largo ampliando notevolmente il margine, tanto che trova spazio anche il giovane Paolo Ciacci nel ruolo di libero al posto di Proietti (ottima prestazione la sua).

Il set termina 25/16.

Nel 3°set Borghesiana non trova più le forze per reagire, nonostante il tecnico abbia fatto entrare quasi tutta la panchina il risultato rimane il medesimo, con i nostri che acquisiscono un buon vantaggio, per poi perderne un parte nella fase finale, in cui entra Vicentini al posto di Marcangeli (bella gara anche per lui soprattutto in attacco) e Gallieni al posto di Ferrazzi (altra gara molto solida sia in attacco che in battuta, dalle sue lunghe ed insidiose serie al servizio che è nato il nostro vantaggio).

Il set termina 25/19 in nostro favore.

Migliori in campo Buzzeo (prova straordinaria in attacco) e Monti (molto incisivo in attacco ed in crescita evidente nelle ultime gare). Vinciamo 3/0, la nona gara su nove gara, abbiamo sei punti di vantaggio sul Segni secondo in classifica e un margine ancora più ampio sul resto del gruppo.

Abbiamo disputato un girone d’andata praticamente perfetto, persi solo 2 set in 9 gare, una media impressionante, la migliore di tutta la provincia di Roma per la 2°divisione.

Dovremo mantenere lo stesso ritmo anche nel girone di ritorno e se possibile fare anche meglio, in quanto da primi in classifica e con queste medie le squadre che ci incontreranno daranno tutto per batterci e metterci in difficoltà.

Oltretutto un record di imbattibilità che dura così tanto tempo a Castel Madama proprio non si ricorda quindi è bello anche per noi cercare di prolungarlo il più possibile.

Forza Castello!

 

9° Giornata di campionato di 2° Divisione Maschile Girone “C”

Nuovo Montona Cecilia – Castel Madama Volley 0/3 (29/31 – 19/25 – 11/25)

L’ultima giornata del girone d’andata ci riporta alla prima giornata del campionato di 3°divisione dello scorso anno, in cui esordì mister Ficcardi.

La prima giornata del campionato di 3° divisione fu piena di emozioni e con una formazione non proprio titolare riuscimmo a portare a casa una sofferta vittoria per 3/1.

Quindi parliamo alla mente tornano bei ricordi  ma anche molta fatica per conseguire quella vittoria.

Ci schieriamo con Pierucci/Monti in diagonale, Marcangeli/Buzzeo (le cui condizioni sono precarie) e Ceci/Ferrazzi al centro, Buttarazzi libero.

La partenza è abbastanza equilibrata, nei primi punti nessuno riesce a staccare l’avversario, finché non vanno in battuta due ali del Montona che battendo in salto scavano un solco enorme, perché né Buttarazzi né Marcangeli riescono a ricevere prendendo ace diretti.

Andiamo sotto fino a 8/9 punti, finché il mister decide di sostituire Marcangeli con Proietti che riesce a ridare sicurezza al reparto difensivo. Inizia una lentissima rimonta grazie soprattutto alla prova di Pierucci (MVP della gara) in battuta che ci rimette in carreggiata. Inizia un testa a testa con reciproche opportunità di conquistare il set sprecate da entrambe le squadre.

Finché sul 29/29 prima un bell’attacco di Pierucci ci porta sul 29/30 in nostro favore, poi dopo un lungo scambio un attaccante avversario sbaglia e tira fuori.

Vinciamo il set più lungo per noi di questo campionato 29/31.

Nel 2°set Proietti prende il posto di Marcangeli in pianta stabile.

La gara rimane equilibrata, ma con una ricezione attenta i ragazzi giocano più serenamente e ne trae beneficio tutto il gioco, con attacchi al centro di Ferrazzi e Ceci, quest’ultimo ispirato dal capitano che entra al posto di Monti nel giro dietro.

Continua a martellare anche Buzzeo con fagotto di punti sempre cospicuo e di classe, attaccando la palla in ogni parte del campo con grande facilità.

Con la crescita del nostro gioco, il Montona fa più fatica e perde contatto con a metà set.

Riusciamo ad allungare portando a casa il set 18/25.

Nel 3°set la gara parte subito alla grande per i nostri ragazzi che grazie ad una lunga serie in battuta di Pierucci, con diversi ace ci porta in vantaggio di oltre 10 punti.

Il Montona non ha più la forza di resistere e di tenere il ritmo gara elevato come nel 1°set, anche perché Proietti è stato determinante nel ritrovare i giusti equilibri e Buttarazzi ha trovato le misure per ricevere le battute in salto dopo lo sbandamento iniziale.

Mister Ficcardi dà spazio a tutti i giocatori presenti, quindi entra Pettinelli per Monti, quest’ultimo autore di una gara in crescita dopo un inizio difficile, dimostrando di avere carattere da vendere. L’ultimo cambio è Gallieni per Ferrazzi Leonardo.

La gara termina 11/25 in nostro favore.

La vittoria arriva come nella stagione precedente dopo una sofferenza iniziale, dettata dall’aggressività del Montona e dalla scarsa concentrazione dei nostri ragazzi.

Una volta ripreso il controllo della gara il match è sempre stato nelle nostre mani.

Ottava vittoria consecutiva in otto gare, ora abbiamo tre punti di vantaggio sul Segni e possiamo pensare al recupero della terza giornata contro il Borghesiana per cercare di incrementare il vantaggio attuale che disputerà giovedì 13 febbraio a Castel Madama.

Forza Castello!

>

 

8° Giornata di Campionato 2°divisione girone “C”

 Castel Madama Volley – Ascor Volley 3/0 (25/22 – 25/13 – 25/17)

 

L’ottava giornata di campionato è la penultima del girone d’andata e ci troviamo ad affrontare l’Ascor Volley, nostro storico rivale di tante gare soprattutto nel maschile.

Questa giornata è importante in quanto si affrontano anche Promotion Games e Borghesiana, entrambe le squadre ambiscono al passaggio di categoria e quest’ultima è in difficoltà in classifica.

La nostra gara si presenta con molte insidie per l’avversario che occupa il 4°posto in classifica a pari punti con Borghesiana, ed a causa condizioni di salute non ottimali di Buzzeo (ancora con problemi al ginocchio operato) e delle assenze di Ceci/Vicentini (motivi di lavoro).

Nel 1°set ci schieriamo con Pierucci/Monti in diagonale, Renzetti/Gallieni al centro, Buzzeo/Marcangeli a banda, Buttarazzi libero. La gara non parte nel migliore dei modi, facciamo fatica a prendere il ritmo, a chiudere bene il muro esponendoci agli attacchi avversari.

L’equilibrio è precario Buzzeo sbaglia spesso in attacco e fa fatica dietro, quindi senza il nostro migliore attaccante non riusciamo ad allungare come al solito, anzi andiamo sotto nel punteggio.

Il mister cambia Monti con Possenti per cercare di sfruttare Pierucci in attacco, entra Proietti al posto di Marcangeli per rafforzare la fase di difesa/ricezione ed infine entra Ferrazzi al posto di Gallieni. Con questi cambi la squadra si stabilizza e nella fase finale del set riusciamo a chiudere 25/22.

Il 2°set riparte con la stessa formazione del set precedente con Ferrazzi al posto di Gallieni apparso più in palla nell’ultima parte del set.

Andiamo sotto anche nella fase iniziale del 2°set ma con lunghissimo turno al servizio di Ferrazzi ribaltiamo l’andamento, in quanto il servizio di Leonardo mette in grossa difficoltà gli avversari che sembrano aver perso smalto.

Contemporaneamente Buzzeo, Monti in particolare iniziano a fare punti pesanti.

Il set termina 25/13 in nostro favore.

Il 3°set è fotocopia del precedente vinciamo 25/17 senza troppi patemi d’animo, nel quale si distingue soprattutto Renzetti (anche lui in condizioni di forma precarie).

Quindi riusciamo a portare a casa tre punti importanti e la settima vittoria consecutiva in sette gare, la ventunesima se consideriamo anche il campionato precedente.

La gara tra Promotion Games e Borghesiana termina con un netto 3/0 per i padroni di casa, quindi Borghesiana salvo miracoli lascia ogni possibilità di rientrare nelle prime posizioni di classifica, ora è a -8 dalla vetta!

Forza Castello!

 

 

6° giornata del campionato di 2° divisione Maschile

USD SALES – CMV (18/25 – 20/25 – 16/25)

Inizia un periodo di impegni importanti per la squadra di Mister Ficcardi, il primo di questi impegni è affrontare a Roma la formazione del Sales che nella precedente giornata di campionato ha battuto per 3/2 fuori casa la capolista Promotion Games, quindi i padroni di casa sono molto motivati a fare bene e cercheranno di ripetere l’impresa anche con noi.

Per la gara abbiamo diverse assenze: Renzetti (indisponibile per problemi di lavoro), Pettinelli (indisponibile per influenza), Ciacci (indisponibile per influenza).

Il mister schiera Monti/Pierucci in diagonale, Ferrazzi/Ceci al centro, Buzzeo/Proietti a banda con Buttarazzi unico libero. Partiamo nel 1°set subito con un buon affondo per 0/4 in nostro favore.

La concentrazione è quella giusta e non molliamo fino al termine del set riuscendo ad allungare anche nel punteggio con Buzzeo, Ceci e Monti a far punti, ma complessivamente è tutta la squadra a giocare bene, perché soprattutto a muro chiudiamo spesso ogni spazio e gli attaccanti del Sales sbattono sul muro senza riuscire a trovare un’alternativa.

Nel 2° set ripartiamo con la stessa formazione del set precedente.

Il Sales non ci sta e prova a mettere fuori la testa ma non molliamo nulla e rientriamo subito da un piccolo break negativo in nostro sfavore nella parte iniziale del set.

Il parziale gira subito in nostro favore con gli attaccanti protagonisti del set precedente che continuano a fare punti. Menzione speciale per l’ottima prova di Ferrazzi Leonardo molto concreto a muro e in attacco, stessa menzione per Buttarazzi molto preciso in difesa e ricezione; questo consente a Pierucci di dirigere l’attacco avendo sempre tutte le scelte a disposizione rendendo difficile per la difesa avversaria capire chi attaccherà.

Il Sales recupera un po' di punti ma chiudiamo con un comodo 25/20.

Nel 3°set Vicentini prende il posto da titolare di Proietti da titolare a banda (era già entrato a metà 2°set) per avere qualche opzione offensiva in più.

Il Sales sembra aver esaurito le cartucce a sua disposizione, ha provato numerosi cambi ma non riesce ad invertire mai la tendenza della gara, il nostro gioco molto veloce lo mette in grande difficoltà. Si vedono anche azioni d’attacco molto spettacolari con il duo Pierucci/Ceci e Pierucci/Buzzeo.

Il set termina 25/16 in nostro favore. Portiamo a casa tre punti molto importanti, proseguiamo nel nostro trend positivo di cinque vittorie consecutive in cinque gare, siamo 2° in classifica dietro al Promotion Games con un punto in meno, ma anche con una gara in meno da recuperare e domenica arriva a Castel Madama proprio il Promotion Games per uno scontro al vertice che darà sicuramente spettacolo!

Forza Castello!

 

 

7° Giornata del campionato di 2° divisione Maschile

 

Castel Madama Volley – P.D. Promotion Games 3/0 (25/23 – 25/18 – 25/20)

La settima giornata di campionato è la gara della sfida al vertice tra la 1° in classifica il Promotion Games (anche se con una gara in più) e la seconda in classifica il Castel Madama con un punto in meno.

Mister Ficcardi parte con Pierucci/Monti in diagonale, Ceci/ Ferrazzi al centro (indisponibile causa influenza all’ultimo Renzetti), Buzzeo/Marcangeli a banda con Buttarazzi libero.

Il 1°set parte molto bene per noi, in quanto riusciamo a mettere pressione agli ospiti acquisendo un vantaggio di un paio di punti con azioni molto belle.

L’approccio alla gara è stato molto positivo. Il Promotion Games squadra di giocatori molto esperti non molla però e rientra nel match che diventa subito molto teso e nervoso.

Il nostro muro/difesa funziona abbastanza bene, ma non riusciamo a ricostruire con la nostra solita velocità e precisione facendo quindi difficoltà poi nel chiudere il punto.

La tensione è quella giusta riusciamo a recuperare palloni molto difficili che ci portano punti importanti, come ad esempio avviene grazie ad un recupero di Leonardo Ferrazzi che vola nel tentativo di recuperare un pallone e ci riesce, gli avversari poi sbagliano nel contrattacco.

Nella fase centrale del 1°set regna l’equilibrio, si viaggio punto a punto, nessuna delle due squadre frutto anche di una prestazione non al top dei nostri, che alla prima gara importante insieme (squadre modificata in modo sostanziale questa stagione) si deve ancora sperimentare al meglio.

Sul 23/23 Buzzeo tira una delle sue mine da posto 4 e ci porta in vantaggio.

Sulla seguente azione l’attaccante del Promotion Games tira fuori e portiamo a casa il 1°set.

Si riparte con la stessa formazione, unica modifica per noi Vicentini al posto di Marcangeli (già entrato nella parte finale del 1°set per garantire un migliore apporto nella fase difesa/ricezione).

Dopo un momento di equilibrio riusciamo ad allungare grazie ad un servizio che mette in difficoltà la ricezione ospite. Gli avversari s’innervosiscono ed iniziano a forzare troppo regolandoci punti.

Chiude il set un altro grande attacco di Buzzeo, 25/18 in nostro favore.

Nel 2°set abbiamo messo in grande difficoltà gli avversari sia a muro che in difesa rendendo veramente difficile la vita agli ospiti.

Nel 3°set rientra Marcangeli al posto di Vicentini.

Il set procede sulla falsariga del precedente, con alcune azioni anche molto spettacolari (forse uno dei punti più belli è un attacco di Marcangeli in parallela per potenza e velocità).

Il Promotion games non trova il bandolo della matassa, nonostante qualche nostra imprecisione nel finale e la sostituzione di Buzzeo con Proietti (Buzzeo accusa un forte dolore ad una gamba, giocava già in condizioni precarie) e Vicentini per Marcangeli.

Vicentini è autore di due attacchi molto belli.

Chiudiamo 25/20 il 3°set, conquistando il primo posto in classifica con due punti di vantaggio sugli inseguitori e una gara ancora da recuperare.

Nel complesso la squadra ha giocato abbastanza bene in tutti i suoi componenti alla prima vera sfida, da segnalare anche la buona prova della diagonale Monti (molto efficace in attacco) e Pierucci che smarca alla grande i suoi.

Ottima la prova del duo Ceci/Ferrazzi per presenza a muro (moltissime palle sporcate e diversi muri punto), con una prova in attacco di Ceci molto buona!

Domenica ci aspetta l’Ascor ancora in casa, ora è il momento di continuare e provare ad allungare visto che nello scontro diretto tra Borghesiana e Promotion Games potrebbero ostacolarsi a vicenda.

Forza Castello!

 

 

5^ Giornata di Campionato - 2° Divisione Maschile

 Castel Madama Volley - ROMA 7 TOR SAPIENZA UNDER 3/1 (21/25 – 25/8 – 25/8 – 25/8 – 25/14)

 

I ragazzi di mister Ficcardi tornano in campo la seconda domenica di gennaio e si trovano ad affrontare ROMA 7 TOR SAPIENZA UNDER, squadra con molti giovani in rosa.

Le gare successive alle festività natalizie sono sempre le più difficili in quanto nascondono sempre insidie, perché si interrompono gli allenamenti e si perde il ritmo gara, ovviamente le squadre più giovani tendono a stare di più in palestra anche durante le feste e risultano più allenate.

Ci schieriamo con Pierucci/Monti in diagonale, Ferrazzi (al rientro da titolare) /Ceci al centro, Marcangeli/Buzzeo a banda con Buttarazzi libero.

La partenza sembra buona, riusciamo a creare un minimo vantaggio, ma poco dopo la tensione cala velocemente ed iniziamo a giocare con grande leggerezza attaccando fuori, ricevendo e difendendo malissimo, in sostanza non giocando più come sappiamo.

La ROMA7 nonostante la giovane età dei suoi ragazzi ha elementi di talento che vista la parità nel punteggio con un squadra più quotata come la nostra fa sì che i ragazzi si caricano al massimo e diventa tutto più complicato per noi.

I nostri ragazzi non recuperano la concentrazione, neanche il solito cambio con Monti/Possenti con il capitano in regia e Daniele ad attaccare produce i soliti effetti benefici.

Mister Ficcardi fiutata l’aria sostituisce anche Marcangeli con Proietti più solido in fase difensiva, ma anche Proietti non è in giornata.

Perdiamo il set 25/21 frastornati e frustati, senza essere riusciti ad esprimere il nostro gioco neanche lontanamente. Nel 2°set mister Ficcardi inserisce Renzetti per Ferrazzi, quest’ultimo ancora lontano dalla migliore condizione atletica; per il resto la formazione rimane invariata.

Si vede da subito il cambio di mentalità, giocano tutti più concentrati e la presenza di Renzetti è fondamentale perché a muro non passano più le giovani leve di Roma7, anzi spesso sono costrette all’errore per evitare di impattare sul suo muro. Il set ha pochissima storia 25/8 in nostro favore.

Nel 3° set entra Vicentini al posto di Marcangeli e Pettinelli al posto Monti, cambia poco stessa prestazione e stesso risultato 25/8.

Nel 4°set il mister reinserisce Ferrazzi al posto di Ceci e conferma Vicentini al posto di Marcangeli. Il trend del 4°set è sempre in nostro favore ma con divari più contenuti e con errori gratuiti dei nostri in aumento.

A metà set il mister su 14/10 toglie Ferrazzi e rimette in squadra Ceci per mandare anche il segnale alla squadra di giocare con maggiore attenzione.

Entra anche Proietti al posto di Vicentini. Chiudiamo il set 25/14.

Quarta vittoria di fila nel campionato e diciottesima consecutiva in gare ufficiali dall’ultima sconfitta in casa a Febbraio 2019 contro il Tor Lupara in casa per questo gruppo.

Bisogna mantenere alta l’attenzione come dimostrano le sconfitte casalinghe di due delle pretendenti al titolo il Promotion Games per 2/3 contro il Sales alla ripresa del campionato e di Borghesiana per 2/3 contro l’Ascor nel recupero della 4° giornata contro formazioni non di prima fascia.

Questa ripresa del campionato è stata piena di soprese con meno attenzione di quanta avuta dal 2°set in poi rischiavamo di farne parte anche noi con il più classico dei testa coda.

Attualmente occupiamo il 2° posto con una gara in meno dalla capolista Promotion Games ed un punto in meno.

Sabato ci attende il Sales a Roma in una trasferta che si preannuncia sicuramente difficile.

Forza Castello!

 

 

4° Giornata di Campionato - 2° Divisione Maschile

 ROMAN VOLLEY – Castel Madama Volley 0/3 (19/25 – 22/25 – 13/25)

 

I ragazzi di mister Ficcardi dopo la pausa forzata di domenica scorsa, (n.b. gara rinviata contro Borghesiana causa assenza all’ultimo dell’arbitro designato) si trovano giovedì 19 dicembre a Roma contro la Roman Volley, in un campo ostico (non siamo mai usciti vincenti con nessuna squadra in quel campo).

Visto il giorno infrasettimanale non possiamo disporre di tutti i giocatori sono assenti Renzetti Alessio, Vicentini Lorenzo e Paolo Ciacci. Rientra anche se solo in panchina Leonardo Ferrazzi non ancora disponibile per giocare.

Nel sestetto iniziale giocano Pierucci/Monti in diagonale, Buzzeo/Marcangeli a banda, al centro Gallieni/Pettinelli e Buttarazzi libero.

Soprattutto al centro schieriamo una coppia inedita in quanto Pettinelli si adatta al ruolo nonostante sia un opposto e Gallieni torna a fare il centrale dopo diverso tempo.

La causa dello stravolgimento è l’assenza dei sopracitati Vicentini - Renzetti e il ritardo di Ceci che causa motivi di lavoro era impossibilitato ad arrivare in orario (arriverà nel corso del 1°set).

Il set parte in modo equilibrato, rimaniamo sempre un po' avanti nel punteggio ma il Roman rientra facilmente. Il livello di gioco è abbastanza basso, entrambe le formazioni sbagliano molto. Pettinelli al centro comunque tiene abbastanza bene riuscendo a fare anche un punto. La fase di ricezione/difesa si dimostra essere sempre il nostro tallone d’achille, impedendo a Pierucci di far ripartire velocemente la manovra. Buzzeo è l’unico che garantisce la continuità. Marcangeli a metà set lascia spazio a Proietti che garantisce maggior solidità dietro ma non brillerà in modo particolare davanti. Monti è fuori gara non riesce mai ad essere decisivo. Il cambio Monti/Possenti con il capitano a palleggiare e Daniele ad attaccare non garantisce il solito effetto benefico. Vista la nostra difficoltà nel fare punti l’equilibrio viene rotto nella fase finale da un buon turno in battuta di Buzzeo che mette in difficoltà i padroni di casa impedendogli di ricostruire nel modo migliore e costringendoli a sbagliare in attacco.

Il set termina 19/25 in nostro favore.

Nel 2°set Ceci riprende il posto da Pettinelli dopo essere arrivato sul campo gara. Il set sembra ripartire nel modo migliore con un break in nostro favore di 5/6 punti. Nel corso del set riusciamo con errori gratuiti banali a rimettere in carreggiata il Roman. Si ricrea il solito equilibrio e passiamo anche in svantaggio per 17/16 nella parte centrale del set. Anche Ceci sembra colpito dalla stessa sindrome dei compagni di squadra non riuscendo a garantire punti e presenza a muro rilevante. Il cambio Possenti/Monti come nel set precedente non porta ad una lunga serie in nostro favore. Il set si decide nella parte finale, con un attacco decisivo di Marcangeli nel frattempo subentrato dalla panchina a Proietti schierato titolare nel 2°set. Come decisivo ritorna ad essere Gallieni a muro in una giornata in cui ne’ mettiamo a referto veramente pochi e Buzzeo che nonostante qualche errore in più rispetto alle altre gare garantisce sempre un apporto da 20/30 punti a gara. Ci porta sul 24/22 Pierucci con un attacco di seconda intenzione. Un buon servizio di Proietti, che era tornato in campo per il servizio chiude il set 25/22. Nel 3° set la gara procede in modo più tranquillo per noi, in quanto il vantaggio acquisito è cospicuo e riusciamo a non dilapidarlo chiudendo il set 25/13 in nostro favore.

Nel 3° set il gioco non è stato brillante come nelle scorse gare, ma almeno siamo stati più costanti nel rendimento. Portiamo a casa i tre punti giocando molto sotto il nostro livello standard, motivo per approfittare della pausa natalizia e lavorare al meglio in palestra.

Forza Castello!

 

2° Giornata del campionato di 2° Divisione Maschile

VOLLEY SEGNI – CMV 1/3 ( 21-25 / 29-27 / 17-25 / 21-25 )

Domenica 8 dicembre alle 18.30, il Castel Madama è ospite a Segni, per una gara importante in ottica primi posti in campionato.

Mister Ficcardi apporta qualche modifica alla formazione inziale di domenica scorsa, causa indisponibilità di Ceci (per tutta la gara) e Vicentini (solo iniziale).

Andiamo in campo con la diagonale Pierucci/Monti, al centro Renzetti/ Gallieni, a banda Buzzeo/Marcangeli con libero Buttarazzi.

La gara parte subito bene i nostri ragazzi riescono ad imporre subito il proprio gioco, in evidenza il solito Buzzeo e Renzetti con dei primi tempi imprendibili. Il livello di gioco è di buon livello, la nostra linea difensiva va spesso in difficoltà per cui non riusciamo come nella prima giornata a creare dei distacchi importanti in nostro favore e il match rimane in equilibrio.

Con il cambio Proietti al posto di Marcangeli la fase difensiva diventa più solida, questo consente a Pierucci di smistare meglio e più rapidamente il gioco tanto da consentirci di portare a casa il set 25/21.

Nel 2°set si riparte con la stessa formazione di partenza del set precedente e la gara rimane in sostanziale parità. A metà set Gallieni viene sostituito al centro da Vicentini che non uscirà più dal campo in quanto farà come spesso accade anche il giro dietro per rinforzare ulteriormente la difesa/ricezione.

La gara inizia a prendere una piega storta, il capitano in campo Pierucci viene ammonito per eccessive proteste con l’arbitro (effettivamente alcune scelte hanno lasciato più di qualche dubbio).

Questo carica ulteriormente il numeroso pubblico di casa presente e innervosisce i nostri giocatori più giovani che incominciano a girare a vuoto commettendo errori gratuiti.

La serenità anche dei giocatori più grandi viene intaccata, il solito cambio Monti – Possenti con Pierucci che funge da opposto e il nostro capitano ad alzare non dà i soliti buoni risultati, la gara rimane sul filo del rasoio.

Nel frattempo Proietti ha ripreso il posto di Marcangeli a banda. Sul 23/23 l’arbitro dimentica che il capitano in campo Pierucci (in quanto Possenti è tornato in panchina per ridare il posto a Monti) può portare delle rimostranze qualora lo ritenga opportuno, ed espone il cartellino rosso, che causa la perdita del servizio e punto in favore degli avversari che vanno a servire per il set.

Segni va in battuta, ma Pierucci serve Buzzeo che riporta il match in parità.

Riusciamo a portarci in vantaggio per 26/25, ma Buzzeo sbaglia la battuta riportando il set in parità. Monti ci riporta avanti 27/26. Finale al cardiopalma. Va in battuta Vicentini, contrattacco con il nostro muro che non chiude Segni pareggia di nuovo. Nel seguente scambio né Renzetti né Monti chiudono lo scambio, con quest’ultimo che tira fuori. Nella seguente azione Segni chiude 29/27.

Nel 3°set si parte con la medesima formazione con un solo cambio Proietti al posto di Marcangeli.

I nostri conosci della scarsa attenzione avuta nel set precedente ripartono con maggiore tranquillità e a metà set scavano un solco di una decina punti con Segni. Determinante il contributo di tutti i giocatori.

Nel 4°set Segni è determinato a non mollare e il match prosegue in equilibrio perfetto con le squadre sul 20/20. I nostri riescono ad allungare e a portare a casa il match, grazie alla maggiore esperienza in campo sbagliano molto meno, costringendo gli avversari più giovani all’errore.

Finisce 3/1 per Castel Madama, vittoria importante, siamo sicuri che questo campo sarà duro per tutti in questa stagione!

Forza Castello!

 

1° Giornata del Campionato 2° Divisione maschile

CMV – AFROGIRO UNDER 3/0 (25/14 – 25/19 – 25/21)

Domenica 1 dicembre 2019 dopo soli 2 anni di assenza Castel Madama ritorna in 2° divisione maschile.

La formazione guidata da mister Maurizio Ficcardi fa il suo esordio casalingo in una palestra gremita contro le giovani leve dell’Afrogiro.

Il mister schiera nel 1° set la classica diagonale Pierucci al palleggio e Monti opposto, al centro Renzetti e Ceci, a banda Buzzeo e Gallieni con libero Buttarazzi. La gara fino a metà set procede senza grandi acuti con il punteggio in equilibrio.

Entrambe le squadre sono alla prima gara evidenziando molte imprecisioni.

Sale in cattedra Giorgio Buzzeo che da prima e seconda linea segna punti molto pesanti spostando l’equilibrio in favore del Castel Madama.

Il set viene chiuso da un ottimo attacco di Alessio Renzetti, per 25/14.

Nel 2°set il mister cambia formazione e schiera Pierucci/Monti in diagonale, centro Ceci/ Vicentini e a banda Buzzeo/Marcangeli, libero Buttarazzi.

La gara sembra seguire lo stesso copione del primo set, con i centrali in maggiore evidenza con un Pierucci evidentemente ispirato che con delle magie consente attacchi spesso senza muro.

Il set termina 25/19 in favore del Castel Madama. Nel corso del set fa il suo esordio assoluto in campionati federali il quattordicenne Paolo Ciacci nel ruolo di libero con una buona prestazione nonostante la grande emozione provata. Nel 3° set mister Ficcardi cambia ancora la formazione di partenza con la diagonale Pierucci/Pettinelli (esordio assoluto nei campionati federali), Renzetti/Vicentini al centro e Gallieni/Buzzeo a banda, con Buttarazzi libero.

I numerosi cambi in favore dei ragazzi più giovani non favoriscono la prestazione del Castel Madama che non riesce a staccare l’Afrogiro se non nella parte finale del set, grazie a qualche errore degli ospiti e all’esperienza dei giocatori più grandi.

La gara si chiude sul 25/21. Castel Madama porta a casa i primi 3 punti della stagione, evidenziando grandi margini di crescita vista la giovane età del gruppo e il feeling da costruire visti numerosi cambi nel sestetto.

Elemento d’orgoglio è l’esordio assoluto di due giovani come Paolo Ciacci e Alessandro Pettinelli che a dispetto della giovane età hanno dimostrato di avere i numeri per stare in squadra.

Ora testa alla prossima gara a Segni per la seconda di campionato.

Forza Castello!